In questo periodo stiamo affrontando in tutto il mondo uno stato di emergenza. Sono in gioco la salute dei nostri cari ed il nostro lavoro. Alcuni di noi devono anche affrontare le ristrettezze economiche o abituarsi a lavorare da casa o frequentare la scuola a distanza, limitando il più possibile le uscite fuori casa.

Al momento i bambini che rientrano del nostro programma di adozione a distanza run2gether continuano a ricevere le cose essenziali per vivere. Siamo in stretto contatto con i nostri referenti locali per garantire che, se necessario, le famiglie vengano aiutate con forniture mediche e alimentari. Attualmente non esiste alcun caso di Covid-19 a Kiambogo. Tuttavia, a causa della natura di questo virus, la situazione potrebbe cambiare rapidamente.

Sfortunatamente, le implicazioni di questa pandemia sono particolarmente difficili per i nostri atleti run2gether e le loro famiglie. I ragazzi si stavano preparando da mesi per gareggiare al meglio in vista dell’imminente apertura della stagione agonistica in Europa. A causa del Covid-19 gli eventi sportivi in ​​tutto il mondo sono stati cancellati o rinviati a data da destinarsi, il che significa che i nostri atleti non hanno la possibilità di guadagnare denaro e quindi di nutrire loro e le loro famiglie.

Inoltre, al fine di rispettare le regole stabilite dal governo keniota, abbiamo dovuto chiudere il nostro campo di allenamento a Kiambogo, e non siamo quindi più in grado di prenderci cura di loro. Non esiste in Kenya una rete di sicurezza pubblica simile a quella dei paesi europei.

In risposta a questa situazione stiamo prendendo alla lettera il motto run2gether e quindi ci assumiamo la responsabilità di sostenere la sopravvivenza e la salute dei nostri atleti e delle loro famiglie durante questa crisi. Tutti i 46 atleti run2gether riceveranno quindi 10.000 KSH (circa 100€) per le spese mensili minime indispensabili. Così facendo i nostri atleti e le loro famiglie non soffriranno la fame in questi difficili momenti.

Tuttavia, i mezzi finanziari di run2gether sono limitati e contiamo nel tuo aiuto!

“AIUTO per i nostri atleti run2gether”

è il nome del progetto a supporto dei nostri atleti fino alla fine del 2020.

Se desideri contribuire a questo progetto, puoi farlo in uno dei seguenti modi:

  • Diventa sponsor di uno dei nostri atleti per un periodo di tempo limitato e contribuisci con almeno 20€ mensili fino alla fine del 2020. Durante questo periodo hai la possibilità di scrivere ai nostri atleti (tramite whatsapp) per chiedere come stanno, confrontarti sugli allenamenti, informarti sul Kenya e qualsiasi altra cosa. Puoi anche usufruire di allenamenti virtuali e piccole competizioni. Qui puoi trovare tutti i nostri atleti run2gether.
  • Partecipa alle nostre VIRTUAL CHALLENGES (sfide virtuali, ndr) run2gether. Questo permetterà di allenarti e supporterà anche i nostri atleti run2gether con una donazione di 5€ (o più). Tutti i dettagli (in inglese) sulla sfida sono disponibili qui: VIRTUAL run2gether CHALLENGES
  • Fai una donazione una tantum per sostenere questo progetto.

Attualmente stiamo pianificando questo sostegno finanziario per i nostri atleti fino alla fine del 2020. Non appena si potrà riaprire il nostro campo a Kiambogo, torneremo a prenderci cura degli atleti e valuteremo caso per caso ogni ulteriore supporto finanziario.

Coordinate bancarie:
Laufteam run2gether Austria
BAWAG P.S.K.
IBAN: AT63 6000 0005 1005 6639
BIC: BAWAATWW
Motivo del pagamento: AIUTO per i nostri atleti run2gether

Se hai domande su questo progetto o sul tuo atleta preferito per la sponsorizzazione, non esitare a inviare un messaggio a: patenschaften@run2gether.com.

Nel caso in cui uno dei nostri atleti sia già sponsorizzato, ci riserviamo il diritto di nominare un sostituto per la tua donazione.

Ti auguriamo ogni bene!
Asante sana (grazie mille, ndr)!

Thomas Kratky
per il team run2gether